Saletta Reale della Stazione

Saletta Reale della Stazione, Monza - opiniones y fotos

Saletta Reale della Stazione
4
Edificios con valor arquitectónico
Leer más
De 03:30 PM a 05:00 PM
Martes
03:30 PM - 05:00 PM
Jueves
03:30 PM - 05:00 PM
Sábado
03:30 PM - 05:00 PM
Acerca de
Duración sugerida
< 1 hora
Sugiere ediciones para mejorar lo que mostramos.
Mejorar este perfil

Las formas más populares de disfrutar de atracciones cercanas

La zona
Dirección
Lo mejor cerca
Restaurantes
797 en un radio de 5 km
Atracciones
399 en un radio de 10 km

4.0
10 opiniones
Excelente
4
Muy bueno
4
Promedio
1
Mala
1
Horrible
0

Ataru_Tomobiki
Lecco, Italia532 aportes
sept. de 2020
La saletta reale è visitabile solo in alcune occasioni, perciò se si passa davanti in un giorno qualunque non solo la si trova chiusa, ma si fa anche fatica a capire dove si entra. Noi ci siamo stati in occasione delle Ville Aperte e abbiamo anche fruito di una visita guidata gratuita da parte di un'associazione di volontari.
Si tratta di un salone veramente bello e restaurato molto bene, tanto che sembra appena dipinto, specialmente le parti dorate. Ci sono affreschi sul soffitto e su tutte le pareti, poi un grande specchio ed un camino, che sono gli unici arredi salvatisi dal depredamento avvenuto nel periodo in cui la sala restò chiusa e abbandonata.
La sua storia purtroppo ci offre anche un esempio di scempio all'italiana, dato che per alcuni anni essa venne usata come ristorante e addirittura ci aprirono un passaggio nel muro comunicante col bar, distruggendo uno degli affreschi.
Escrita el 23 de octubre de 2020
Esta opinión es la opinión subjetiva de un miembro de Tripadvisor, no de TripAdvisor LLC.

Paolo R
Lissone, Italia515 aportes
sept. de 2019 • Pareja
Ci sono stato in occasione della manifestazione “Ville Aperte”. La saletta si trova sul binario uno accanto al bar della stazione (c’è una targa esterna che la identifica). È un vero gioiello, restaurata mostra la sua bellezza, una specie di anticamera della Reggia di Monza. Peccato per la guida che non era assolutamente “portata” per spiegare le vicissitudini di questa sala. Verificate gli orari di apertura perché non è sempre aperta. Consigliata!
Escrita el 24 de septiembre de 2019
Esta opinión es la opinión subjetiva de un miembro de Tripadvisor, no de TripAdvisor LLC.

Alessandro F
Milán, Italia25.621 aportes
sept. de 2019 • Solitario
Very nice waiting room for the king and royal families, Umberto I di Savoia used it as a wait when he wanted to travel by train.
Unfortunately I find it very dirty, even the windows are matted from dirt.
I came on Tuesday afternoon to find it open as I read on internet, but I find it closed .
Escrita el 12 de septiembre de 2019
Esta opinión es la opinión subjetiva de un miembro de Tripadvisor, no de TripAdvisor LLC.

Rolando B
Monza, Italia275 aportes
mar. de 2019 • Familia
La saletta è molto bella e vale la pena vederla. Non sempre è aperta al pubblico, ma si può comunque vederla attraverso i vetri
Escrita el 29 de marzo de 2019
Esta opinión es la opinión subjetiva de un miembro de Tripadvisor, no de TripAdvisor LLC.

Augusta Maria C
Meda, Italia468 aportes
oct. de 2017 • Pareja
Motivo il mio punteggio: alla Saletta Reale 5 punti, per la raffinatezza, la cura con cui è il bene culturale è conservato, 1 punto per la vergognosa dis-"organizzazione" e il pressapochismo nell'accesso.
Mi ero iscritta ad una visita guidata in occasione dell'evento "Ville Aperte"., ma all'ultimo momento un impegno mi ha costretto a desistere Mi sono recata in loco il mese successivo, un sabato pomeriggio.
La Saletta Reale, pensata da re Umberto I di Savoia, grande utilizzatore del treno per i suoi viaggi, era un luogo di accoglienza per i regali viaggiatori e i loro ospiti, provenienti da tutto il mondo. Costituisce un interessante esempio del gusto eclettico che vigeva all'epoca. Sulle pareti la saletta è decorata da motivi floreali, raffinati ed eleganti, mentre sul soffitto è collocato un medaglione a tempera, opera di Mosè Bianchi, che rappresenta Il Genio dei Savoia (1883-1884), entro una cornice dorata, riquadrata da rilievi in stucco. Alle pareti una consolle con specchiera in legno intagliato e dorato, un camino in marmo di Carrara, due porte con stemma sabaudo sulla parete sud, altre due porte sulla parete ovest. Il pavimento è a mosaico.
Si tratta di una sala dalle caratteristiche uniche, che rievoca i fasti della stagione umbertina.
Passiamo alla disorganizzazione. La saletta non è valorizzata per nulla. Ci abbiamo messo 20 minuti per trovarla. Abbiamo chiesto al personale, alla polizia,che è lì di fianco, al bar.....Nessuno sapeva dove fosse. Siccome sono caparbia, non volevo andare via senza averla vista. Finalmente,quasi fosse una chimera,l'abbiamo trovata. Ma qui è iniziata la seconda parte della caccia al tesoro. Trovata sì, ma chiusa, senza un'indicazione su come vi si accedesse. Noi pensavamo che venisse qualche responsabile ad aprirla. Abbiamo ripreso il giro per chiedere come mai fosse chiusa. Fortunatamente al bar dove la prima volta non sapevano niente, era cambiato il turno del personale e una cameriera mi ha detto che le chiavi le avevano loro, ma dovevamo aspettare un'altra collega. Io e mio marito ci siamo guardati attoniti e sbigottiti Si chiedono le chiavi come quando si deve andare in bagno, senza un cartello che lo indichi! Tutto lasciato all'improvvisazione In possesso delle chiavi, abbiamo gestito la visita da soli. Era una giornata coperta e buia. Nessun segno di luci, neppure un cartello che indicasse dove fossero le luci. Un'organizzazione da Quarto Mondo! Domanda: con tutti i soldi che è costata la ristrutturazione (dei cittadini italiani), come è possibile lasciare alla mercé di chicchessia un bene tanto importante! Si vergognino i responsabili di questa struttura per il pessimo esempio di gestione all'italiana!
Escrita el 9 de diciembre de 2017
Esta opinión es la opinión subjetiva de un miembro de Tripadvisor, no de TripAdvisor LLC.

Samu Orsini
Monza, Italia63 aportes
jun. de 2016 • Solitario
Chi si sarebbe mai aspettato di trovare un cosa così bella a pochi passi da casa.
Bisogna sapere che nella movimentata stazione di Monza caratterizzata dalla classica architettura monumentale di inizio Novecento, si nasconde una preziosa saletta, la saletta reale.
Sono stato alla Saletta Reale in occasione di una mostra temporanea ed ho scoperto un vero gioello. Le pareti sono fittamente decorate con minuziose architetture ed affreschi che rendono l'ambiente molto ricco e solenne.
Passateci se vi capita!
Escrita el 2 de abril de 2017
Esta opinión es la opinión subjetiva de un miembro de Tripadvisor, no de TripAdvisor LLC.

Massimo B
Italia160 aportes
dic. de 2016 • Solitario
Saletta presso la stazione dove il Re d'Italia sostava in attesa del treno quando si recava a Monza per accedere alla Villa Reale.
Da visitare se siete in zona
Escrita el 16 de febrero de 2017
Esta opinión es la opinión subjetiva de un miembro de Tripadvisor, no de TripAdvisor LLC.

digioma1
Monza, Italia8.099 aportes
mar. de 2016 • Pareja
Abbiamo avuto occasione di visitarla durante la giornata Fai di primavera ed è stata una vera “scoperta” . La sala, situata presso la banchina dei binari della stazione ferroviaria di Monza , accolse Umberto I e Margherita di Savoia in occasione dei loro soggiorni estivi nella Villa Reale. Presenta decorazioni a stucco, boiseries e dipinti di gusto tardo-eclettico.
La Saletta si presenta come un gioiellino in mezzo al grigio della stazione e basta alzare lo sguardo per ammirare sul soffitto l’opera del grande pittore monzese, Mosè Bianchi, iniziata nel 1883 ed intitolata “Il genio di Casa Savoia”, rappresentante lo stemma dei regnanti, con una figura alata e dei putti che la sorreggono. Una vera chicca , peccato non possa essere visitata se non in occasioni particolari !
Escrita el 6 de septiembre de 2016
Esta opinión es la opinión subjetiva de un miembro de Tripadvisor, no de TripAdvisor LLC.

feranna
Monza, Italia120 aportes
mar. de 2016 • Pareja
La saletta reale, come l’intero scalo ferroviario di Monza in stile neoclassico, fu realizzata in onore della famiglia reale che giungevano a Monza con il treno per andare alla villa reale per trascorrere il soggiorno estivo. I visitatori potranno ammirare le preziose decorazioni a stucco delle pareti e i dipinti di gusto tardo eclettico che un tempo accoglievano Re Umberto I, la Regina Margherita e i loro prestigiosi ospiti. Nella volta si può ammirare un medaglione a tempera di Mosè Bianchi che raffigura simbolicamente il Genio dei Savoia. Verificare gli orari di apertura. Franco - Monza
Escrita el 30 de abril de 2016
Esta opinión es la opinión subjetiva de un miembro de Tripadvisor, no de TripAdvisor LLC.

dreamyviajero
Italia6.121 aportes
sept. de 2015 • Pareja
La visita alla incantevole Saletta Reale della Stazione è possibile nei giorni di martedì, giovedì e sabato 15.30-17.30. Da vedere.
Escrita el 31 de diciembre de 2015
Esta opinión es la opinión subjetiva de un miembro de Tripadvisor, no de TripAdvisor LLC.
¿Falta algo o hay algo incorrecto?
Sugiere ediciones para mejorar lo que mostramos.
Mejorar este perfil
Preguntas frecuentes sobre Saletta Reale della Stazione

Saletta Reale della Stazione está abierto:
  • mar - mar 3:30 p. m. - 5:00 p. m.
  • jue - jue 3:30 p. m. - 5:00 p. m.
  • sáb - sáb 3:30 p. m. - 5:00 p. m.


Restaurantes cerca de Saletta Reale della Stazione: Ver todos los restaurantes cerca de Saletta Reale della Stazione en Tripadvisor